L'Espresso online

http://www.espressonline.kataweb.it/ESW_articolo/0,2393,32665,00.html

[...] Ma a sfidare la scomunica c’è un prete italiano, Don Murzio, autore del sito “il confessionale online”, in cui mette a disposizione dei fedeli persino un modulo per confessarsi on line, oltre che una serie di ammonimenti tra i quali quello di “confessare tutti i peccati che si ricordano”. L’anonimato è garantito. Con l’occasione, Don Murzio conduce anche un sondaggio sulle abitudini confessionali del penitente. Ci tiene però Don Murzio a sottolineare che la confessione “non è ufficiale”. «Vogliamo solo avvicinare alla confessione i giovani che preferiscono il computer all’oratorio», dice Don Murzio, «la procedura canonica non prevede attualmente la possibilità di eseguire questo sacramento in assenza del confessante».


Jumpy.it:

Clicca qui per visualizzare l'articolo originale

In genere tra i siti più assurdi della settimana compaiono siti americani o inglesi, perché noi italiani siamo più... "timidi", esitiamo a mettere le nostre follie online! Ma c'è sempre un'eccezione che conferma la regola! Ecco infatti un prete di casa nostra che vuole "modernizzare", a modo suo, l'istituzione religiosa: riempiendo un modulo (!!) in Rete, potremo raccontare (bando alla privacy!) tutti i nostri peccati secondo genere e numero... L'apertura del sito è da gustare, con una scritta chiarissima che ci informa che "dovuto a motivi della ricostruzione della sacrestia a causa di Suor Pia Congregazione dei radiofonici (??!), anche per i motivi di mancata investitura canonica" la confessione non è ufficiale... Incredibile, non l'avrei mai detto ;-)

NewsGroup "Cultura Cattolica"

http://mailgate.supereva.it/it/it.cultura.cattolica/msg35987.html

Prendo atto che - in mancanza di una smentita *ufficiale* di ogni
connessione fra Preti Online e Confessione On-line, che tale connessione
afferma esplicitamente - questa tua "difesa d'ufficio" suona come difesa
d'ufficio anche del sito sacrilego e sbeffeggiatore "Confessione
On-line".

Salutami il sedicente "don Marzio" - la cui fotografia compare, senza
nessun "contrassegno" sacerdotale, sul sito di "Confessione On-line" - e
digli da parte mia che puo` andarsene al diavolo.

 


| Home | Candid Web | Scherzi Telefonici | Frasi Audio |
| E-Scherzi | SMS Divertenti | Scherzi PC |
|
Cartoline Virtuali | Scherzi Off-Line | Links | Chi Siamo |



Copyright 2001- 2005 KARLUOZZI.COM. All Rights Reserved.